Chi siamo?

Siamo due sorelle, oltre ad essere un gruppo informale di cuochi, abitiamo due cucine diverse ma quando ci incontriamo è una festa, soprattutto perché dopo aver cucinato non solo brilla tutto ma si riempie di leccornie. Promuoviamo eventi di ‘social eating’ ovvero organizziamo una cena a casa nostra e tramite appositi canali digitali aspettiamo i commensali, ma cuciniamo anche a casa tua, prepariamo catering, organizziamo aperitivi e brunch. Le nostre basi sono Bari e Torino e la nostra filosofia, forse anche perchè siamo lontane, si basa sulla sottrazione. Ridurre ingredienti per noi significa moltiplicare le possibilità, la fantasia, quindi rivisitiamo piatti tipici, sperimentiamo pratiche innovative, esploriamo le possibilità della cucina cruda.

Per noi “consapevolezza alimentare” si traduce nella scelta di ingredienti di sola origine vegetale e di stagione, coltivati secondo natura. Il nostro motto è educare all’emancipazione, condividendo conoscenza per diffondere cultura. L’obiettivo è accrescere la consapevolezza riguardo gli stili di vita salutari opponendoci alle credenze canoniche radicate nella nostra cultura alimentare, fornendo a tutti le informazioni necessarie per compiere autonomamente scelte appropriate riguardanti il cibo.

Il nostro lavoro si basa su due premesse:

– la convergenza di modelli culturali altri nel panorama sociale italiano, l’imprinting della globalizzazione, la frenesia imposta da ritmi lavorativi e di vita sui generis dell’oggi, hanno deformato uno stile di vita salutare e funzionale.

– crediamo che il cibo è un mass medium: tutti mangiamo, tutti subiamo la curiosità di un nuovo sapore. Parlare di cibo significa parlare di cultura, tradizione, innovazione, economia, processi produttivi, salute, benessere, socialità. Il cibo è un vettore polisemico, capace cioè di veicolare differenti significati e molteplici chiavi di lettura.

2 thoughts on “Chi siamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *