Essere donna oggi, grazie mooncup

Essere donna oggi e indossare la mooncup è una presa di posizione etica perchè tiene conto dello smaltimento di rifiuti sistematici e intelligente perchè vi consente di risparmiare denaro.

Sono passati 10 anni dalla prima volta che ho usato la mooncup e in un momento storico dove tutto è usa e getta ma cresce l’attenzione verso l’impatto ambientale ho deciso di raccontarvi anche io il mio #TENYEARSCHALLENGE

Dieci anni fa ero una giovanissima me, abitavo a Firenze, una città caledoscopica che offriva spunti e visioni nuove.

Ed io ero curiosa di conoscere e conoscermi..

Un pomeriggio, mentre mi perdevo letteralmente per la città, mi imbattei nella bottega della luna, un meraviglioso universo all’insegna della femminilità.

Per me all’epoca le mestruazioni erano solo dolore e 27 lavatrici in una settimana.

Ho scoperto per esempio che al pari dei pannolini lavabili esistono gli assorbenti, ma continuando a curiosare ho scoperto la mooncup o coppa della luna che ha stravolto il mio essere donna.

La mooncup è una coppetta di silicone, naturalmente sterile, che si inserisce in vagina e raccoglie il sangue mestruale. Una volta piena, entro 8 ore, si toglie, si sciacqua e riusa. Per disinfettarla basta farla bollire sempre prima del primo uso mensile e una volta finite le mestruazioni, poi riporla con cura.

Vi prego non storcete la bocca, non allontanatevi della vostra femminilità, non copritela, non dimenticatela.

Vi starete domandando perchè abbia stravolto la mia vita: prima di tutto perchè funziona grazie ai muscoli pelvici quindi iniziare ad usarla mi ha reso consapevole di una parte di me che non conoscevo davvero! Le primissime volte temevo addirittura che non sarebbe mai più uscita. Invece basta allenare il pavimento pelvico perchè esca e perchè capiate a quante cose serve!

Per approfondire cercate gli esercizi di Kegel

Mi ha fatto rendere conto che il sangue che perdo non è davvero tanto come credevo dall’impatto visivo con l’assorbente. (Che magari non è un dato rilevante ma è un dato: non moriamo dissanguate)

Non ho più fastidi o pruriti dovuti al materiale non sempre di ottimo cotone e mi sporco di meno.

Soprattutto ho smesso di domandarmi dove vadano a finire i miei assorbenti sporchi e posso concentrarmi su altre soluzioni per tenere sotto controllo il mio impatto sull’ambiente.

La uso ormai da dieci anni e anche grazie a lei affronto il mio periodo in modo diverso, perchè la chiave non è un profumo sintetico che allontana il vostro odore naturale ma la consapevolezza del vostro se a migliorarvi la vita.

Oltre alla mooncup ho provato la fleurcup e tra le due ho preferito la prima, ma oggi se ne trovano di diverse marche e il costo è ormai accessibile a tutti. SperimentateVi!

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *