Fusilli di lenticchie con cavolo nero

I fusilli di lenticchie sono perfetti per sposare le esigenze delle persone che spesso si siedono attorno alla mia tavola.

C’è chi mangia la pasta, chi preferisce non mangiarla, poi ci sono io, che non potendo mangiare glutine, cerco sempre di cucinare qualcosa che vada bene a tutti, come ad esempio questa portata a base di legumi e verdure, quasi fosse una zuppa ma sotto le sembianze di un primo.

Dobbiamo riconoscere che da quando la pasta con farina di legumi è entrata in commercio, ne hanno giovato in molti: gli intolleranti, le mamme preoccupate per i figli che non mangiano nulla, i pigri che non mangiano legumi, attirando l’attenzione anche dei semplici curiosi. Noi per prime preferiamo di gran lunga consumare i legumi “veri” ed evitiamo il più possibile prodotti lavorati, ma ogni tanto variare ci aiuta a concepire nuovi piatti.

Ingredienti per una persona:
60 gr fusilli di lenticchie (abbiamo usato Felicia Bio)
8 foglie cavolo nero
Olio, Sale, Pepe e Aglio
Semini a vostra scelta

Procedimento:

Lavare accuratamente il cavolo nero e pulirlo dividendo la foglia dallo stelo centrale: la prima verrà tagliata a strisce in lungo, il secondo a rondelle piccole per facilitarne la cottura.
Scaldare in una padella un filo di olio con dell’aglio e saltare la verdura avendo cura di coprirla con un coperchio. A questo punto portare l’acqua a bollore e cuocere i fusilli per il tempo indicato; una volta scolati saltarli in padella diversi minuti con il cavolo nero, aggiungendo sale e pepe in base ai propri gusti.
Guarnire con semi di canapa o sesamo e gustare! Vi consiglio di provarla anche nella versione gratinata!

image

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *