Polpette di zucchine

Le polpette di zucchine vengono perfette, ve lo assicuro! Hanno convinto anche palati ben lontani dal concetto di polpetta vegetale, ma ormai ci conoscete e sapete che la nostra bilancia è nel cuore quindi ve lo dico: la ricetta non ce l’ho.

Avevo solo 3 zucchine nel frigo, la farina di ceci in dispensa e una gran fame. Allora ho tagliato a julienne le zucchine, potete anche usare una grattugia. Le ho asciugate bene con uno strofinaccio, condite in una coppa con aglio e menta tritati finemente.

Io con le zucchine abbino anche la cipolla, il basilico, il prezzemolo, la buccia di agrumi; ma spaziate con la fantasia e trovate il vostro preferito!

Ho quindi aggiunto nella coppa tre cucchiai colmi di farina di ceci e ho amalgamato bene.

Adesso viene la prova del nove, perchè le zucchine potrebbero cacciare ancora acqua, quindi avete due opzioni prima di farvi prendere dal panico e decidere di cambiare ricetta:
aggiungere la farina di ceci fino a ottenere un impasto lavorabile e non appiccicoso oppure saltare velocemente le zucchine in padella prima di unirle alla farina di ceci.

In effetti esiste anche una terza opzione! Se l’impasto dovesse continuare a risultare morbido potete tuffare nell’olio il composto a cucchiaiate, otterrete delle frittelle e non delle polpette ma non rischierete di dover cambiare completamente ricetta.

Io ho scelto la prima opzione, ma ho scelto zucchine piccole chiaramente nella stagione giusta. Con quelle di serra si corre un rischio maggiore che scolino troppo.

Ho salato e formato le polpette di zucchine, nel frattempo ho messo l’olio a scaldare in una padella e le ho tuffate dentro quando è arrivato alla temperatura adeguata. Le ho rigirate un paio di volte, salate leggermente e mangiate.

Chiaramente ho rifatto queste polpette di zucchine molte volte, ogni volta variando la quantità di farina di ceci, quindi confermo che la ricetta non ce l’ho, però l’esperienza insegna!

IMG_8603

Sono fantastiche

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *