Risotto al basilico

Le nostre piante in terrazza, dopo la pioggia di questa settimana, si sono riempite di fiori ma siccome vorremmo farle crescere ancora un po’ prima dell’autunno, è necessario eliminare le infiorescenze. Quando lo faccio mi piange sempre un po’ il cuore perchè sono così tante che non so mai come utilizzarle tutte. Poi l’altro giorno una soluzione si è palesata nella mia testa e io l’ho assecondata.

Ingredienti per 2 persone:

Un mazzo di fiori di basilico e qualche foglia
120 gr di riso
cipolla
olio evo
sale e pepe q.b.
mix di mandorle e lievito alimentare per mantecare

Procedimento:

Sciacquare il basilico e dividerlo in due parti, una servirà per il brodo, che potete arricchire con altre verdure, l’altra per il soffritto: procediamo quindi riempiendo una casseruola di acqua, aggiungiamo basilico e sale, accendiamo la fiamma. Nel frattempo bisogna tagliare finemente una cipolla e soffriggerla in poco olio evo quindi incorporare i fiori lasciando unire i sapori, bagnare con un po’ di brodo e lasciar cuocere fino a che il basilico non avrà cambiato colore. Eliminarlo dal recipiente e versare il riso, una volta tostato bagnatelo con brodo e girate via via, aggiungendo le foglie di basilico e liquido all’occorrenza. Prima di spegnere la fiamma mantecare con un po’ di pepe e il grattugiato di mandorle e lievito in scaglie.

Contenuti Correlati:

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *