Fagiolini e spaghetti

Se penso ai fagiolini mi viene in mente automaticamente l’odore di salsa al pomodoro appena preparata che riempie la cucina di casa di nonna, d’estate. Poi riempie tanti barattolini e me li regala a cadenza ciclica per sopperire alla mia mancanza di tempo. Che poi non è solo mancanza di tempo, spesso preferisco farla con lei piuttosto che da sola e quindi investiamo il nostro tempo insieme.

Quella che vi propongo oggi è una ricetta estiva tipica pugliese, solo che ai bucatini generalmente usati sostituiamo gli spaghetti di grano saraceno.

In puglia i fagiolini, come tutta la verdura, si cucinano in tanti modi e, in base alla preparazione ci avviciniamo alla tradizione di una provincia piuttosto che di un’altra. Un altro modo fantastico per poterli gustare, soprattutto nell’area del foggiano, prevede di condire la pasta anche con patate e rucola. Ma torniamo a noi e al nostro primo barese. Non preparo il sugo di nonna perchè vado di fretta ma ho dei pomodori buonissimi quindi sono certa che il risultato non mi deluderà.

Ingredienti per due persone:

180 gr spaghetti di grano saraceno
20 pomodorini
150 gr fagiolini
1 spicchio d’aglio
qualche foglia di basilico
una manciata di mandorle
olio evo

Procedimento:

Portate a bollore abbondante acqua e lessate i fagiolini precedentemente lavati e puliti;

Preparate un sugo leggero soffriggendo l’aglio in poco olio e unite pomodori e basilico. Lasciate solo che il pomodoro rilasci la polpa, senza cuocerlo troppo, salate ed eventualmente pepate. Quando i fagiolini saranno teneri, immergete gli spaghetti nella stessa acqua di cottura, questo renderà gli spaghetti più saporiti. Frullate le mandorle, scolate la pasta e salatatela nel sugo. Impiattate e cospargete di mandorle tritate!

Buon appetito!

I fagiolini sono buonissimi anche al forno, vi basterà condire la pasta con una quantità maggiore di sugo e infornare.

image

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *