Mini tarte tatin di pomodori e cipolla caramellati

La tarte tatin è una torta di mele caramellate capovolta,  tipica francese, e prende il nome dalle sorelle  che sperimentando, rimediarono ad una svista nel procedimento. Noi abbiamo rivisitato questo piatto in chiave salata seguendo il nostro solito approccio: ricerca e sperimentazione. Per questa preparazione ci siamo lasciati guidare ed ispirare delle sorelle Tatin,  proponendovi un’alternativa alla frolla tradizionale, sostituita dall’impasto olio e vino, tipico in queste zone,  ottenendo così una tatin alla barese.

Ingredienti per circa 15 mini tatin

300 gr farina di farro integrale (o farina che preferite, ma prestate attenzione alla scelta)
100 ml vino bianco
80 ml olio evo
10 gr sale integrale

4/5 pomodori, del tipo che preferite (io ho usato quelli da insalata troppo maturi)
1 cipolla, meglio se rossa
2 C sciroppo d’agave
origano

Procedimento:

Mettere la farina in una coppa capiente e aggiungere piano il vino, l’olio e il sale. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo che, dopo aver coperto con della pellicola, lasceremo riposare 20 minuti in frigo. Nel frattempo lavare i pomodori e tagliarli a fette di 1/2 centimetro, affettare la cipolla. In una padella far scaldare i 2C di olio, aggiungere cipolla e pomodori a fette, avendo cura di lasciarli intatti, dopo un paio di minuti girarli, quindi incorporare lo sciroppo d’agave e lasciarli caramellare per pochissimi minuti. Salare.
Recuperato l’impasto dal frigo, dovremo stenderlo con un mattarello, per ritagliarne dei cerchi (si possono usare i pirottini di alluminio, utili anche per la cottura) quindi adagiare una fetta di pomodoro e cipolla, spolverare di origano e coprire con il cerchio di pasta, che dovrà essere forato con una forchetta.
Infornare per 15/20 minuti a 180°. Una volta tolte dal forno, basterà lasciarle raffreddare pochi minuti prima di girarle e servirle.

 

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *