Mousse di borlotti al cioccolato e zenzero

Si, avete letto bene, i fagioli borlotti sono l’anima di questa ricetta. Avevo già provato qualche tempo fa a realizzare una mousse con gli azuki rossi, tipicamente dolci. Oggi invece avevo la spesa di Bio e Sisto praticamente intatta e una gran voglia di dolce. E vi dirò di più, i legumi non solo sono in grado di abbassare l’indice glicemico, possono evitare le crisi ipoglicemiche e diminuiscono il colesterolo. Quindi associandoli ai carboidrati, fanno in modo che  l’assorbimento di questi ultimi sia più lento.

Oggi ormai c’è accordo sul fatto che i legumi abbiano effetti positivi sul controllo della glicemia. Tra l’altro, sono in grado non solo di abbassare la glicemia postprandiale, ma anche di ridurre il rischio di crisi ipoglicemiche fra un pasto e l’altro nei pazienti con diabete di tipo uno, sotto terapia insulinica. Lo abbiamo verificato con una nostra ricerca che ha dimostrato come tale azione dei legumi non sia legata all’induzione di un malassorbimento dei carboidrati, bensì a un rallentamento nell’assorbirli – spiega il diabetologo –. In altre parole i carboidrati, mangiando legumi al pasto, non vengono assorbiti subito dando un picco glicemico, ma pian piano, anche durante la fase intermedia di digiuno». Ciò significa ottenere una glicemia più costante e non andare incontro a crisi ipoglicemiche, né a picchi di iperglicemia eccessiva subito dopo mangiato.

VANTAGGI – I benefici dei legumi non finiscono qui: oltre a ridurre emoglobina glicata, glicemia e crisi ipoglicemiche, questi vegetali diminuiscono pure il colesterolo e i trigliceridi postprandiali.

Ecco la ricetta:

Ingredienti per 4:

250 gr borlotti crudi
1/2 cc cannella
1/2 cc semi di finocchio

2 C cacao amaro
2 C zucchero mascobaldo
2 C olio di cocco
50 gr cioccolato fondente
1 C farina di mandorle
1 cc zenzero fresco grattugiato
acqua q.b.

Procedimento:

Cuocete i borlotti in un coccio, per 40 min coperti di acqua con l’aggiunta di cannella e semi di finocchio, che aiuteranno la digestione conferendo un sapore fresco.
Frullare tutti gli ingredienti eccetto il cioccolato fondente che scioglieremo a bagno maria, se il composto dovesse risultare duro, aggiungere poca acqua. Inserire il cioccolato fuso e mescolare, versare poi negli stampi, io ho usato 4 cocotte.

 

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *