Perchè mangiare crudo

Mangiare crudo non è una moda, e se per alcuni lo fosse, è bene chiarire, a maggior ragione un paio di cose.
Il cibo crudo, quindi vivo, è nutrimento cellulare, rigenera noi e i nostri tessuti, apportando tanta energia
Mangiare crudo semplifica i processi digestivi, in quanto gli enzimi del cibo restano intatti e in questo modo il corpo può utilizzare diversamente l’energia risparmiata.
Frutta e verdura crudi aiutano il corpo a disintossicarsi, e la verdura, soprattutto quella a foglia verde, dona al corpo un’elevata quantità di sali organici facilmente assimilabili.
Lo diceva Giovenale: men sana in corpore sano, infatti mangiare crudo si traduce in una maggiore lucidità mentale.
Inoltre, mangiare crudo ci offre la possibilità di assaporare il gusto vero dei cibi, spingendoci a consumare prodotti naturali allontanandoci dal cibo  che troviamo nella grande distribuzione. In questo modo, riscoprendoci  maggiormente consapevoli e in ascolto con il nostro corpo, troveremo un nuovo contatto con madre terra e inizieremo a sentire l’esigenza di coltivare direttamente i nostri prodotti. Anche se non tutti disponiamo dello spazio sufficiente, possiamo trasformare il nostro balcone in un piccolo orto domestico risparmiando sulla spesa.

Commenta usando Facebook

commenti al momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *